Acido ialuronico, la prova dell’acqua: superata!

Acido ialuronico, la prova dell’acqua: superata!

Acido ialuronico uguale sieri, creme e tonici. Ovvio, no? Non proprio. Certo, l’acido ialuronico in quantità interessanti non va molto d’accordo con le formule anidre, come quelle delle nostre matite per il make up. Ma in Confalonieri non ci fermiamo davanti alle sfide impegnative. Nasce così la nostra nuova collezione di matite con acido ialuronico: come sempre sono in legno, 100% made in Italy, 100% personalizzabili… ma la formula è un capitolo tutto nuovo del nostro lavoro.

Idratare senza perdere l’equilibrio

Come sappiamo, l’acido ialuronico viene prodotto naturalmente dal nostro organismo, ma la concentrazione nei tessuti diminuisce con l’avanzare dell’età. Il mondo della cosmesi ha ideato tante soluzioni diverse per aggiungerlo “dall’esterno”, ma la ricetta per alcuni prodotti è più complicata. La sfida infatti è legata alla sua proprietà più importante e conosciuta: la grande capacità di trattenere acqua e mantenere così l’idratazione cutanea.

Proprio perché è idrofilo, alte percentuali di acido ialuronico in una formula anidra rischiano di comprometterne la stabilità, creando problemi di conservazione e performance del prodotto, nel nostro caso la matita da make up. Un problema che non si pone per sieri, creme e tonici, che già contengono acqua nella formula di partenza: ecco perché è più frequente trovarlo in concentrazioni consistenti in questi prodotti. Nei cosmetici con formule anidre, invece, di solito viene inserito in percentuali limitate, in modo da evitare problemi di incompatibilità con la composizione complessiva.

Acido ialuronico più tecnologia, sfida vinta

Per la nostra nuova collezione abbiamo deciso di non accontentarci, però. Abbiamo utilizzato una tecnologia innovativa per aumentare la percentuale di acido ialuronico nelle mine delle matite, così da sfruttare al meglio le sue proprietà idratanti: microsfere di acido ialuronico incorporate nella formula. In questo modo possiamo garantire insieme la stabilità del prodotto e l’effetto benefico sulla pelle: il make up con queste matite diventa anche cura della pelle.
I numeri non mentono: l’acido ialuronico arriva a 0.45% della formula complessiva delle nostre nuove matite, nell’intera collezione.

Curiosi di scoprirla? La presenteremo ufficialmente a Cosmoprof, dal 28 aprile all’1 maggio: ci trovate al padiglione 15, stand A5. Se non avete voglia di aspettare, però, abbiamo preparato un’anteprima esclusiva da scaricare: date un’occhiata e contattateci per fissare il vostro appuntamento!

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on twitter
altri articoli